Anziani

Collezione

Contenuti

Ricerca avanzata
  • Audiointervista a un'anziana di Cavedine

    Racconto della vita al tempo della guerra, tra miseria e restrizioni. A proposito di "copàr piòci", si veda la filastrocca al n. 29 del fascicolo
  • El serén che vègn de nòt l'è come na vècia che va de tròt

    Se si rasserena verso sera, il meteo per il giorno seguente è incerto, come una vecchia che corre potrebbe cadere da un momento all'altro.
  • vècio

    Sostantivo e aggettivo. "El mé vècio" sta ad indicare "mio padre" e così "la mé vècia" sta per "mia madre".
  • Se 'l gióen el savés e 'l vècio el podés no ghe sarìa roba che nó se fés

    Il giovane è ingenuo e inesperto mentre il vecchio sarebbe esperto ma magari ha delle difficoltà fisiche
  • Prima i ociài, dopo el bastón, dopo el cassón

    La progressione degli acciacchi della vecchiaia fino alla bara
  • Anziana e bambina a Castel Madruzzo

    Oggi il muretto sulla destra non è più presente; al suo posto c'è un piccolo parcheggio. La datazione è motivata dal fatto che sappiamo che la bambina ritratta è del 1941.
  • Bucato

    Una anziana donna, Rita "Clèra", sta lavando i panni sotto casa in un recipiente di legno, la "brenta". Davanti a sé un secchio di legno, dove mettere i panni puliti da portare alla fontana a risciacquare.
  • 102° compleanno

    Isidoro Cattoni, detto Dòro, festeggia il suo 102° compleanno. Per l'occasione è intervenuta anche la Banda del Borgo di Vezzano. La sua longevità aveva attirato molta attenzione. In occasione di questo compleanno avevano parlato di lui anche quotidiani stranieri, che oggi troviamo in internet. Il "Singapore Standard", quotidiano edito a Singapore in inglese, nell'edizione del 23 luglio 1957 nell'articolo intitolato "FOR LONG LIFE" riferisce questo consiglio di Isidoro: "Se vuoi raggiungere la mia età prendi solo tabacco da fiuto. Fa bene alla salute.". Il "Correio da Manhã" edito a Rio de Janeiro in portoghese, nell'edizione del 9 agosto 1957 riporta un comunicato ANSA che parla della festa fatta da autorità e popolazione a Isidoro in occasione del 102° compleanno dell'allegro vecchietto, che dichiara di aver attraversato ben quattro volte l'oceano per andare a lavorare in Argentina e di aver sempre fatto uso di tabacco da fiuto.
  • Funerali di un ultracentenario

    La foto è stata scattata aI funerale di Isidoro Cattoni, chiamato Dòro, nato nel 1855 a Ciago, dove è morto nel 1958. In archivio abbiamo una foto del suo
  • Una nonna con i due nipotini

    Le anziane all'epoca portavano dei lunghi e accollati abiti scuri. A terra c'è un trattore giocattolo. La data è riportata sul retro a penna.
  • Ritratto di uomo in abito elegante

    La fotografia ritrae un uomo anziano vestito con l'abito delle festività, quasi sempre accompagnato da un grande cappello scuro.
  • Anziana nei pressi di Castel Madruzzo

    La fotografia ritrae una donna anziana impegnata in un lavoro a maglia. Lo scatto è stato realizzato in campagna e sullo sfondo si nota il castello di Madruzzo. La donna indossa un abito nero lungo e molto coprente.
  • Veterani vezzanesi nel 1948

    Foto ricordo della festa dei Veterani vezzanesi festeggiata il 10 aprile 1948, organizzata dalla Segreteria della locale Sezione del Partito Socialista dei Lavoratori Italiani. L'età dei 16 festeggiati corrisponde complessivamente ad anni numero 1336.
  • 1351 anni

    La fotografia ritrae un gruppo di anziani di Lasino, con dei cartelli indicanti la somma delle loro età; in totale si raggiunge cifra 1351, ma il terzultimo uomo della prima fila reca il cartello "3 FRATELLI A. 259", facendo riferimento alla somma delle età dei fratelli Dorigatti (in centro). A partire dalla quarta persona da sinistra, si tratta di: Giuseppe (1848 - 1936), Luigi Nicolò (1844 - 1934) e Giovanni, detto "Nane Periot" (1842 - 1933). Questa informazione ci porta a datare con sicurezza la foto al 1931. Per quanto riguarda le architetture sullo sfondo, date le pieghe presenti, si tratta di un telone scenografico, probabilmente preso in prestito per l'occasione dalla filodrammatica locale.
  • Nonna con bambini ai Caschi

    Seduta sulla panchina fuori casa, in località ai Caschi, una nonna distribuisce la merenda ai nipotini.