La Chiesa di San Valentino a Vezzano

Contenuto

Titolo
La Chiesa di San Valentino a Vezzano
Autore della fotografia
Data della fotografia
2 maggio 2005
Licenza d'uso
CC BY
Nome
La Chiesa di San Valentino a Vezzano
Descrizione
Si trova in campagna a Sud del paese di Vezzano ed è dedicata a San Valentino. Secondo la tradizione, dove si trova la chiesetta in agro, verso la fine del IX secolo è sorta un’edicola per onorare le reliquie di San Valentino, come testimonierebbe un tegolone iscritto che ricorda, per l’appunto, la presenza delle reliquie di San Valentino e Parentino e data l’evento all’860.
Si tramanda che fin da allora i pellegrini arrivavano da tutte le parti del Trentino.
Nel 1496 il pievano di Calavino, don Paolo Crotti, promosse la costruzione della chiesetta di San Valentino in Agro, con accanto una piccola sacrestia elevata sopra i resti dell’antica cappella.
Attraverso i secoli la Chiesa è stata soggetta al passare del tempo ed ha subito varie ristrutturazioni importanti tra cui quelle del 1800.
Dell'antica chiesetta rimane solo l'affresco in lunette sopra il portone nel quale si vedono la Madonna col Bambino ed ai lati San Valentino e Parentino.
Un tempo la chiesetta custodiva una quantità di ex voto che purtroppo sono stati quasi tutti rubati.
All'interno rimane solamente l'altare maggiore che conserva al suo interno una terracotta dipinta della prima metà del XVII secolo arricchita da statue di gesso di una Madonna con Bambino, tra San Valentino e San Parentino. Ai lati invece troviamo San Vigilio e Santa Massenza e due Ermes angeliche che sorreggono un crocifisso tra due santi vescovi.
Alla prima domenica di settembre dal 1945 San Valentino viene portato dalla chiesa parrocchiale a questa in campagna per commemorare il voto fatto al santo e qui riportato:
Voto a San Valentino
Nel nostro archivio potete consultare una pubblicazione del 2018 completamente dedicata a questa chiesetta realizzata dal Comune di Vallelaghi utilizzando una precedente pubblicazione edita nel 2002 dalla parrocchia e curata da Valentina Grazioli, integrata con una nota archeologica a cura di Nicoletta Pisu in relazione agli scavi lì effettuati nel 2012.
Il santuario di San Valentino in Agro / Parrocchia S.S. Vigilio e Valentino-Vezzano
Abbiamo poi articoli pubblicati sul notiziario comunale di Vezzano:
60º anniversario del Voto a San Valentino - di Rosetta Margoni - pag. 15-18 sul n. 2 del 2004;
Mostra fotografica a cura del Museo Storico in Trento: “Vezzano, la IIª guerra mondiale e il voto a San Valentino” - di Lorenzo Gardumi - pag. 12-14 sul n. 2 del 2005;
Concluso il restauro del santuario di San Valentino: un bilancio degli interventi - di Paolo Piccoli - pag. 19-20 sul n. 1 del 2013.
Vezzano 7 (2004/2)
Vezzano 7 (2005/2)
Vezzano 7 (2013/1)
All'indomani degli scavi effettuati presso il santuario, su Retrospettive n. 48 del 2013 pag. 13-17 troviamo questo dettagliato articolo: Le indagini archeologiche a San Valentino in Agro di Vezzano - di Nicoletta Pisu
Retrospettive (2013/48)
Data di costruzione
0860
1496
Livello di precisione della collocazione geografica
Collocazione precisa
Collezione

Risorse correlate

Filtra per proprietà

Oggetto
Titolo Etichetta alternativa Classe
Il santuario di San Valentino in Agro / Parrocchia S.S. Vigilio e Valentino-Vezzano Oggetto Testo
Prima celebrazione del voto a San Valentino Oggetto Immagine
Le antichità preromane, romane e cristiane di Vezzano Oggetto Testo
Strade di accesso al santuario di San Valentino in agro Oggetto Immagine