Dote di Margherita Chistè - 1857

Contenuto

Titolo
Dote di Margherita Chistè - 1857
Data della scansione
21 febbraio 2021
Titolo
Dote di Margherita Chistè - 1857
Descrizione
Margerita era figlia di Cristoforo Chistè del fu Francesco e sposa di Giovanbattista del fu Pietro Bassetti.

Ai numeri 4 e 6 troviamo l'orleans, un tipo di tessuto leggero, lucido, di cotone o misto di cotone e lana, come riporta il
vocabolario Treccani.
Ai numeri 9, 10, 15 si fa riferimento ai "petolotti": si tratta dei cascami dei bozzoli dei bachi da seta; come testimonia questo
Almanacco agrario pel 1908
la bachicoltura era un'attività diffusissima in valle. Per saperne di più sui "petolotti" visita questo contenuto:
Coperta
N. 17: la valanzana è una coperta da letto di lana che prende il nome dalla città spagnola di Valencia (in italiano Valenza), luogo di provenienza di questo tipo di coperte invernali.
N. 24: "caneva" è il trentino per "canapa".
N. 25: "manìpol" significa "tovagliolo, salvietta"
Al n. 30 si nomina la mantiglia: un capo d'abbigliamento settecentesco consistente in una corta mantelletta di merletto o di seta, munita di cappuccio o di doppio bavero.
Si veda l'enciclopedia Treccani
Lingua
Italiano
Tipo
Atto privato
Soggetto produttore
Cristoforo Chistè
Data di creazione
12 maggio 1857
Copertura territoriale
Livello di precisione della collocazione geografica
Collocazione generica in riferimento al paese

Risorse correlate

Filtra per proprietà

Descrizione
Titolo Etichetta alternativa Classe
Dote di Lisetta Caldini Descrizione Testo
È parte di
Titolo Etichetta alternativa Classe
manìpol È parte di Testo